La Madre natura parla

elisaragniDi Elisa Ragni

Ascolta oh uomo
questa natura che ti parla!
Ascoltala adesso
che sei privo dei tuoi effimeri interessi.
La senti come urla?
Come grida di dolore?
Le tue innumerevoli torture,
la tua superbia arroganza e presunzione,
le hanno tolto ogni singola veste ed ora, spoglia e denutrita,
priva della sua linfa,
piange e si dimena
affranta e disperata.

Dove sono i suoi colori?
Dove sono le sue braccia calorose, che ci hanno accolto,
quando il Padre,
il Dio di tutti, ha riposto in essa il disegno più amato?
Fredda e desolata,
lacrima di dolore
accusando il fallimento
di quel tanto ambito progetto.
“Perché non mi hai capita?
Perché non mi hai ascoltata?
Oh uomo sapessi quanto ti ho amato;
Oh uomo sapessi quanto ti ho desiderato!
E adesso,
Sì, proprio ora, mi vedi?
Mi stai guardando?
Mentre osservi il tuo mondo da una finestra:
LO HAI CAPITO?
MI HAI CAPITA FINALMENTE?
Ti prego figlio mio, ascoltami!
Stremata ti imploro di tornare a vivere.
Riprendiamo a vivere insieme,
io e te, come non ci siamo mai amati.
E sarà come nel principio, l’atto di creazione,
il frutto del più grande amore!”

Elisa Ragni
2 Aprile 2020

P. S: Il pianeta dell’esperienza si chiamava “Meih”

Messaggi allegati:

– Sono la Madre di tutte le madri
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2016/7038-sono-la-madre-di-tutte-le-madri-2.html

– La Terra è una cellula dell’Essere macrocosmico universale
http://www.giorgiobongiovanni.it/messaggi-1999-1990/messaggi-1998/3942-la-terra-e-una-cellula-dellessere.html

– In sintonia con la madre Terra
https://www.thebongiovannifamily.it/messaggi-celesti/2017/7116-in-sintonia-con-la-madre-terra.html

Link all’originale: https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2020/8421-la-madre-natura-parla.html

Condividi questa pagina